SCOPRI IL NUOVO PERCORSO E GLI OSTACOLI DEL 16 SETTEMBRE A ROVERETO

Home / News / SCOPRI IL NUOVO PERCORSO E GLI OSTACOLI DEL 16 SETTEMBRE A ROVERETO
Il 16 settembre si avvicina Strongman! Mancano poco meno di 2 mesi alla sesta edizione della corsa ad ostacoli più famosa e pazza d’Italia ed ecco svelato il percorso con il posizionamento dei 16 ostacoli.
Se il percorso è completamente rinnovato, la location del Villaggio, situata anche nel 2017 in Piazzale Achille Leoni, sarà l’elemento di continuità.
La partenza, fissata come di consueto alle ore 14, avverrà nella centralissima via Saibanti, da qui gli strongmanrunner inizieranno a spostarsi verso ovest per circa 2 km percorrendo viale della Vittoria. In questo primo tratto di gara si passerà di fianco all’ex area Alpe con un passaggio all’interno della ex Manifattura Tabacchi, splendido esempio di archeologia industriale ora riconvertita a polo di innovazione nel campo dell’eco sostenibilità, per poi attraversare il caratteristico Borgo Sacco, il sobborgo di Rovereto in riva all’Adige di circa 5000 abitanti che ospita la corsa per la prima volta.
Qui sarà posizionato l’ostacolo numero 3:  prima ci sarà una piattaforma con tronchi e tubi di cemento rispettivamente da scavalcare e attraversare, poi una montagna di copertoni e una grande struttura layher con cui si scaleranno 6 container arrivando a 7,5 metri di altezza, picco d’altezza di questa edizione, per poi ridiscendere superando delle balle di fieno e, infine, una piattaforma di pneumatici infilati nei tronchi.Dopo aver superato il torrente Leno si proseguirà lungo la splendida pista ciclabile che affianca il fiume Adige, si passerà dalla sede della Marangoni per poi risalire in via Porte Rosse, dove la pendenza tenderà ad aumentare e via della Cisterna. Si rientrerà poi in via Castel Dante e si correrà in zona Ossario.

Questa nuova edizione 2017 sarà la prima in assoluto caratterizzata anche dal passaggio dei partecipanti nel fiume Adige. L’acqua infatti, unita al fango, rimane uno degli elementi principali utilizzati dalla Organizzazione per la costruzione degli ostacoli.

I partecipanti si spingeranno sino alla Madonna del Monte e da qui rientreranno in zona centrale tagliando corso Verona e via Benacese dove sarà posizionato l’ostacolo volante “Dolomiti Energia”, il numero 13: si dovrà scalare un’americana per arrivare a una piattaforma di 12 metri di lunghezza e 5m di altezza, da ridiscendere su 6 piattaforme in layher con discesa “a chiocciola”.

Dopo aver imboccato via delle Maioliche gli strongmanrunner troveranno l’ostacolo numero 15 “Alpe Cimbra”: quattro montagne di tronchi di legno da scalare in stile arrampicata, con la più alta che arriva a 7 metri. Anche il materiale utilizzato è totalmente ispirato alla zona geografica da cui trae il suo nome.

I partecipanti proseguiranno poi in via Halberherr, per ritornare in via Saibanti dove sarà ubicato il portale di arrivo superato il quale continueranno la sfida con il secondo giro.

Anche quest’anno non mancano gli ingredienti per una memorabile edizione della Fisherman’s Friend StrongmanRun.

Cosa aspettate ad iscrivervi? Oltre alla modalità online scopri tutti i punti vendita fisici attivati. Clicca qui!